Assemblare il Vertical Line in 4 semplici passaggi /

Vorresti acquistare una libreria divisoria Vertical Line ma il solo pensiero di montarla ti stimola la sudorazione? Niente paura, in questo articolo ti illustrerò come è possibile montare la libreria divisoria con 5 semplici mosse.

Materiale fornito

  • viti da muro da M5x16 mm
  • profili verticali con piedini premontati
  • selle
  • barre orizzontali
  • mensole e/contenitori con anta a ribalta

Strumenti necessari

  • 1 chiave inglese
  • 1 cacciavite a croce
  • 1 chiave a brugola (fornita con il prodotto)
  • 1 martello di gomma
  • 1 trapano

 

Il primo passaggio è stabilizzare i montanti verticali così da poterci lavorare. Per fare ciò è necessario mettere in tensione i profili di alluminio svitando con la chiave inglese i dadi ai piedini, e poi fissare ciascun piedino al soffitto mediante due viti. Mi raccomando fai attenzione che i montanti siano posizionati parallelamente e nel verso corretto, ovvero con il lato preforato verso l’interno.

Il secondo passaggio prevede il fissaggio ai profili dei supporti (selle) per le traverse, è sufficiente infilare le selle negli appositi fori e fissarle con il martello di gomma.

Una volta assemblati i supporti per le traverse, predisporre le barre forate nelle selle e fissarle con le viti, una vite per ogni lato. Ricontrollare la tensione dei montanti ed eventualmente svitare ulteriormente i dadi dei piedini per fissare la struttura al soffitto e al pavimento.

Quarto ed ultimo passaggio, avvitare le mensole (di legno o alluminio) e/o i contenitori in legno con anta a ribalta, alle traverse orizzontali. Prendere la mensola o il contenitore pre forato, posizionarlo centralmente rispetto alla traversa e avvitarlo alla struttura mediante una vite per ciascuna estremità-

Come anticipato, assemblare il Vertical Line è un’operazione semplicissima e il nostro servizio di assistenza tecnica è tua disposizione per sciogliere ulteriori dubbi.

Per maggiori informazioni puoi scaricare la scheda di montaggio qui o contattare l’assistenza tecnica.

Previous Post Next Post

0 Commenti

Non ci sono commenti ancora, fai il primo!

Lascia un commento

I commenti devono essere approvati prima della pubblicazione