La casa si veste d’estate /

Finalmente dopo tanta attesa l’agognata estate è arrivata! Non so se hai notato ma si sente nell’aria un fermento, un’eccitazione come se all’improvviso tante voliere siano state aperte e gli uccellini abbiano iniziato di nuovo a volare liberi nel cielo. Questa è la stagione delle passeggiate serali, della birretta ghiacciata per aperitivo e del gelato a tutte le ore. È la stagione delle domeniche passate al mare, dei costumi da bagno e degli abitini leggeri. È la stagione dei festival e della musica negli chalet, è la stagione delle vacanze e del divertimento, la mia preferita!

In estate anche la casa cambia veste, i fiori acquistati in primavera ora sono tutti sbocciati e rigogliosi, la luce del sole illumina le stanze fino a tarda serata e le tende svolazzano mosse dal condizionatore.  Si mettono da parte i plaid e si tirano fuori decorazioni dai motivi estivi, sì perché la voglia di cambiamento investe anche la casa e gli arredi!  

Vediamo insieme quali sono i complementi d’arredo e le decorazioni assolutamente da non lasciarsi scappare in quest’estate 2019.

Per quanto riguardo lo stile, questo è il nostro anno fortunato perché non esiste un’unica tendenza da seguire, ma ci sono molti stili da poter seguire e mischiare tra di loro, lo stile etnico, lo stile scandinavo, lo stile rustrial (mix di rustico e industrial) e un ever green dell’estate, lo stile mediterraneo.

Se ami i colori intensi e i complementi d’arredo eccentrici, lo stile jungle/etnico fa per te. Puoi ricreare il tuo angolo di paradiso esotico a casa tua, utilizzando tessuti naturali quali rattan e il macramè per cuscini e tendaggi, pattern maculati e grandi foglie di felci, decorazioni esotiche quali vasi a forma di cactus, pappagalli colorati e piante appese con corde di juta. Se devi dipingere le pareti, ti consiglio colori caldi e decisi quali l’arancio, il rosso o il verde petrolio.

Se preferisci un ambiente minimal e un arredo moderno puoi optare per lo stile nordico e contaminarlo con complementi d’arredo vintage anni ’60/’70 e finiture nuovi quali l’oro e l’ottone per dare un tocco di stravaganza alla casa. Il legno e materiali naturali si combinano perfettamente con colori pastello e tinte sbiadite perfette per ricreare un ambiente di pace e tranquillità.

Se invece ami il rustico ma vuoi rivisitarlo in chiave moderna, puoi aggiungere dei complementi d’arredo in stile industrial, scegliere strutture in metallo e legno e recuperare vecchi oggetti per dargli una nuova vita.  Al nero preponderante nello stile industrial puoi abbinare colori caldi quali il giallo per donare maggiore luminosità all’ambiente.

Infine, se anche quest’anno non vuoi rinunciare allo stile mediterraneo perché lo ami troppo, puoi rinnovarlo con accessori dai colori più moderni tipo l’indaco, il verde petrolio e integrarlo con complementi d’arredo in fibre naturali quali cesti, tappeti di juta e cuscini in macramè.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora continua a leggere il nostro blog e seguici su Facebook e Instagram!
Tagged with: Lifestyle

Previous Post Next Post

0 Commenti

Non ci sono commenti ancora, fai il primo!

Lascia un commento

I commenti devono essere approvati prima della pubblicazione