Quale libreria scegliere tra divisoria, a parete, sospesa e free standing? /

Alzi la mano chi non ha una libreria in casa. La libreria è un complemento d’arredo di cui non si può fare a meno per la sua funzione organizzativa e decorativa. Sulla scelta della libreria puoi sbizzarrirti, eccentrica, o robusta, colorata o neutra a seconda che vogliate catalizzare su di essa l’attenzione o semplicemente utilizzarla per mettere tutti i vostri libri.

Perché vuoi acquistare una libreria?

Come sempre partiamo dalle ragioni per cui vuoi acquistare un prodotto, in questo caso una libreria. Essere consapevoli delle proprie esigenze è fondamentale per fare la scelta giusta. Se sei una lettrice accanita e hai pacchi di libri da smistare hai bisogno sicuramente di una struttura solida, che ti consenta di ottimizzare al meglio gli spazi, eliminando inutili spessori che tolgono spazio ai tuoi libri, senza però rinunciare all’estetica perché la libreria è parte integrante dell’arredamento.

Al contrario se stai cercando una libreria decorativa per contenere qualche libro, delle piante e delle foto, puoi orientarti verso delle strutture più snelle, fatte di pochi ripiani, oppure su complementi d’arredo più eccentrici nella forma e nella finitura.

Librerie per contenere molti libri

Qualora tu sia alla ricerca di una libreria che svolga effettivamente la sua funzione di contenere libri, ti suggerisco di valutare 3 elementi, quando ti accingi alla scelta del prodotto giusto per te. Innanzitutto la libreria deve essere robusta, perché i libri pesano e le mensole se non scelte accuratamente con il tempo possono piegarsi. Ove possibile dai la precedenza alle librerie realizzabili su misura, così puoi utilizzare tutta la parete a disposizione, senza lasciare spazi vuoti inutilizzati. Ce ne sono molte dal design anche molto snello come ad esempio la nostra libreria divisoria Vertical Line che grazie alla struttura pavimento-soffitto in alluminio tutto lo spazio viene utilizzato. Inoltre, questa libreria divisoria si può regolare in altezza tramite i piedini girevoli ed è realizzabile completamente su misura. Prediligi infine, una libreria modulare perché non si finisce mai di leggere e in futuro potresti aver bisogno di ampliarla aggiungendo un modulo in più.

Librerie come complementi d’arredo decorativi

Nel caso tu voglia acquistare delle mensole o una libreria per riempire uno spazio vuoto da abbellire con qualche foto e piante ornamentali, puoi sbizzarrirti scegliendo strutture più o meno eccentriche anche poco funzionali ma capaci di caratterizzare l’ambiente circostante. La scelta può ricadere su un colore forte come il rosso, il giallo, il verde oppure su una forma curiosa a seconda di cosa preferisci. Tra le varie librerie a parete Damiano Latini ti consiglio di valutare la libreria Shell, un sistema di cornici e mensole che puoi sviluppare in altezza e/o lunghezza come desideri, ci fornisci il tuo disegno e noi realizziamo il progetto.

Librerie a parete, divisorie o sospese?

A seconda delle tue esigenze di spazio e della funzione che devono svolgere, un modello è preferibile all’altro. La libreria divisoria in realtà è ideale sia per i monolocali/bilocali sia per ambienti molto spaziosi. Infatti nel primo caso, la libreria potrebbe fungere da divisorio tra due ambienti diversi evitando di erigere pareti e limitare luminosità della stanza. Nel secondo caso la libreria divisoria potrebbe essere un bellissimo centro stanza che divide il soggiorno dalla sala da pranzo o l’ingresso dal resto della zona giorno.

La libreria a parete sospesa è indicata per chi ha poco spazio e desidera sfruttare le pareti al meglio, al contrario delle librerie a parete con appoggio a pavimento o delle librerie freestanding. Tuttavia, queste ultime sono sicuramente più solide e resistenti rispetto un sistema di ripiani con fissaggio a muro. Di conseguenza se hai necessità di tenere tanti libri è consigliabile sempre una libreria con appoggio anche a pavimento.

Per saperne di più sulle librerie Damiano Latini o richiedere un preventivo contattaci qui.

Tagged with: Idee per arredare

Previous Post Next Post

0 Commenti

Non ci sono commenti ancora, fai il primo!

Lascia un commento

I commenti devono essere approvati prima della pubblicazione