Consigli utili all'acquisto di una libreria /

Questo articolo è dedicato a te che desideri un soggiorno diverso, con carattere, che rispecchi la tua personalità. A te che, invece di entrare in un qualsiasi negozio di arredamento o catena distributiva ed acquistare un prodotto in serie, preferisci sbirciare nel negozietto di design o trascorrere ore su internet alla ricerca del complemento d’arredo perfetto.

Arredare autonomamente la propria casa secondo i propri gusti non è un’attività semplicissima, trovare il giusto connubio tra estetica e funzionalità richiede tempo e pazienza, perché proprio quando hai finalmente trovato l’articolo che ti piace scopri che non c’è verso di inserirlo nella stanza.

Consapevoli di tutto ciò, abbiamo deciso di creare una mini guida da seguire nella scelta di una libreria per il soggiorno.

Quando ti accingi alla ricerca e all’acquisto di un articolo di arredamento è necessario che tieni presente 3 aspetti cardine: spazio, stile e funzionalità.

Prima di tutto devi avere un’idea di come vuoi organizzare la stanza e dello spazio disponibile, così può iniziare la tua ricerca eliminando tutto ciò che non può essere inserito in quel determinato spazio. Se hai a disposizione un open space o una stanza molto ampia puoi valutare l’idea di una libreria divisoria, una struttura free-standing da posizionare al centro della stanza e che ti permetta anche di separare ambienti diversi. Ad esempio la libreria divisoria Vertical Line è una struttura bifacciale il cui sistema di mensole consente di arredare contemporaneamente due ambienti.

Se abiti in una casa spaziosa con ampie pareti e la vuoi valorizzare con un complemento d’arredo di design ti consigliamo di considerare una libreria a parete modulare, da sviluppare in orizzontale in base alle tue esigenze. Per una casa in stile contemporaneo puoi dare sguardo alla libreria Outline, una struttura dal design essenziale ed elegante costituita da due cornici in alluminio e da mensole in legno.

Qualora ti trovassi nella situazione opposta e dovessi riempiere un angolo della casa, un sottoscala, o arredare un attico con un soffitto irregolare, una libreria a componibile è sicuramente la soluzione che fa per te.

Una volta deciso dove posizionare la libreria e preso nota delle dimensioni, devi focalizzare lo stile della stanza e della casa nella sua interezza. I complementi da arredo e gli accessori devono amalgamarsi armonicamente con il resto dell’arredamento per dare risalto e completezza. Le opzioni a disposizione sono molteplici, dalla libreria classica in legno, alla libreria di design, alla struttura in metallo stile industrial, semplicemente lasciati guidare dal tuo gusto estetico.

Infine, non dimenticarti di considerare la funzionalità e la praticità del complemento d’arredo. Stai cercando un oggetto di puro design? Allora in questo caso osa, abbandona le vie di mezzo, l’obiettivo è stupire, l’oggetto diventa protagonista e la funzione che deve svolgere passa in secondo piano. Se invece stai cercando una struttura dove posizionare tutti i tuoi libri o non hai spazio a sufficienza per cui devi ottimizzare tutto quello che hai, allora valuta bene la praticità dell’articolo che hai in mente, cosa deve avere, il numero di mensole, lo spessore e la profondità.  

Per maggiori informazioni e consigli personalizzati, non esitare a contattarci!

Taggato con: Progetti

Precedenti Successivi

0 Commenti

Non ci sono commenti ancora, fai il primo!

Lascia un commento

I commenti devono essere approvati prima della pubblicazione